ITA   ENG      

Vercelli, tra fiume e risaie

Visita VercelliLa città di Vercelli, situata nella Pianura Padana a nord-est del fiume Po e sulle rive del fiume Sesia, sorge nella piccola e unica zona verde che caratterizza l’est del Piemonte e che costituisce la vallata del fiume Sesia, interessando anche alcuni comuni della provincia di Novara.

La città di Vercelli, graziosa cittadina si trova a metà strada tra Milano e Torino, non lontana dal grosso polo industriale di Milano, Torino e Genova.

La storicità della ciità la si può ammirare nel suo piccolo centro storico, reso famoso per dalla medievale piazza Cavour, circondata da palazzi rinascimentali, barocchi, ed in particolare dal famoso ed imponente duomo in stile neoclassico. 

Ad impreziosire questo fazzoletto di terra piemontese è il vercellese ricco di castelli che dominano antichi borghi: la Rocca Verrua, la città di Crescentino che sorge alla confluenza del Dora Baltea nel Po, sono solo alcuni esempi delle meraviglie che si possono incontrare durante le escursioni.
Tra gli itinerari che è possibile effettuare a Vercelli non deve mancare quello delle risaie; possibilmente in primavera, quando la terra viene allagata rendendo suggestivo l'intero panorama che viene chiamato "mare a quadretti".

La coltura del riso è frutto di una tradizione secolare. Anche se non esistono più le mondine tuttavia le loro vicende sono entrate nei libri di storia italiana.

Vercelli inoltre, insieme ad Alessandria, costituisce il terzo tratto del Parco Fluviale del Po, snodandosi poi fino al confine lombardo. Questo tratto fluviale si estende da Crescentino sino alla confluenza dello Scrivia. Qui l’alternarsi di colline e risaie, di argini di fiume invasi dai boschi e ampi ghiareti creano paesaggi di rara bellezza. 
In questo tratto il Po non è ancora percorribile con imbarcazioni ma decine di itinerari pedonali, ciclabili ed equestri consentono agli amanti dell’avventura di godere al meglio di questa varietà di specie animali e vegetali e vivere a pieno contatto con la natura. 

 

Foto