ITA   ENG      

I personaggi illustri del Po

I Personaggi sul PoSono tanti i personaggi della cultura, della musica, della scrittura, del cinema e dell’arte, cresciute artisticamente lungo le sponde del Po subendone il fascino e l’influenza, come fosse una vera e propria musa ispiratrice di romanzi, tele, spartiti e pellicole cinematografiche di fama internazionale: oltre a Verdi, Ligabue o Guareschi anche Soldati, Zavattini, Antonioni, Celati, Mattioni, Bacchelli, etc.

A questi personaggi sono dedicati molte delle mostre ospitate nei 262 musei che si trovano nell’area del Po.

Letteratura, cinema e arte hanno arricchito e animato la storia e la cultura delle città attraversate dal Po. Fin dal 1046, quando a Mantova Matilde di Canossa giocò un ruolo determinante nello scontro tra Papato e Impero. A lei è dedicato un percorso che ripercorre le sue gesta nelle Terre Matildiche. A Mantova si trova anche la casa del pittore Andrea Mantegna e le residenze dei Cardinali Gonzaga. Poco lontano, e qualche centinaio di anni dopo, fioriva il ducato Estense, che rendeva Ferrara città simbolo dell'Umanesimo, un centro culturale all'avanguardia del Rinascimento italiano, attirando artisti e intellettuali da tutta Europa. Su tutti Ludovico Ariosto, l'autore del celebre Orlando Furioso, che qui soggiornò a lungo e morì nel 1533.

A Piacenza ha vissuto Giuseppe Verdi, mentre il Museo di Peppone e Don Camillo, nato da un gruppo di appassionati a Brescello, raccoglie cimeli della saga cinematografica, ed è possibile vistare cinema dove è conservata la ricostruzione di un set cinematografico originale dei film dei personaggi nati dalla fantasia di Guareschi.

Gli amanti della pittura contemporanea troveranno di grande interesse il  Museo Nazionale delle Arti Naives “Cesare Zavattini” a Luzzara. A Gualtieri si può invece visitare il museo dedicato al pittore Antonio Ligabue.

 

Foto